Pubblicato il

Carbone, secco no del Ministro Bianchi

«E’ necessario riconvertire la riconversione a carbone della centrale Enel di Torrevaldaliga Nord». Un riferimento chiaro alla centrale di Civitavecchia, quello del Ministro Bianchi effettuato al termine dell’incontro con gli operatori portuali e dopo il sopralluogo nel porto.
«Il metano in questi anni é stata la risoluzione più efficace in questo senso – ha proseguito il ministro Bianchi – non credo sia una bella cosa che i crocieristi e i passeggeri diretti in questo scalo vedano come prima cosa il pennacchio della centrale a carbone, senza contare le ricadute di particolato che giungeranno fino a Roma».
«La riconversione a carbone é contro tutte le logiche di una sana politica energetica in un Paese che ha rinunciato al nucleare e scelto di investire in politiche alternative. Non si capisce quindi come si possa investire sul carbone».

ULTIME NEWS