Pubblicato il

Cardiologia, restyling entro l'anno

FONDAZIONESe tutto andrà come da programma, entro la fine dell’anno verrà ristrutturato il reparto di cardiologia dell’ospedale San Paolo, con l’istituzione di un centro di emodinamica. IQuesta mattina infatti è stata firmata la convenzione tra la Asl RmF e la Fondazione Cassa di Risparmio, che finanzierà per 410 mila euro il restyling, sottoscritta dal direttore generale dell’Azienda Marco Biagini e dal presidente dell’Ente bancario, Vincenzo Cacciaglia. «Impegnato nello stilare il progetto – ha spiegato quest’ultimo – è stato l’ing. Franco Passeri, coadiuvato dal dott. Enrico Iengo per le parti tecniche. Anche se poi tutto il consiglio si è adoperato per rendere affettiva la proposta che avevamo già avanzato in occasione dell’ultimo concerto di Capodanno». Si tratterà, come spiegato nel dettaglio dallo stesso ing. Passeri, di portare da 6 a 12 i posti letto del reparto, con altri 2 per il day hospital, istituendo poi nell’altra ala l’emodinamica, con spazi per il personale e per le visite. Questo servizio consentirà il trattamento delle cardiopatie ischemiche, azzerando nei fatti una mobilità passiva di circa 200 pazienti l’anno che attualmente sono costretti a rivolgersi a strutture specialistiche esterne. «È fondamentale interrompere il pendolarismo – ha infatti evidenziato il dott. Biagini – inoltre il nostro è un ospedale tra i pochi che devono aumentare il numero di posti letto, e questo progetto va in questo senso». L’appuntamento di questa mattina è stato anche l’occasione per fare il punto sull’attività del progetto “Retina medica”, anch’esso finanziato dalla Fondazione Ca.Ri.Civ. e a lungo irrealizzato. La scelta del Direttore Generale di dar vita alla fine del 2006 ad una specifica Unità Operativa di Oftalmologia Chirurgica ha consentito nei primi sei mesi di attività risultati di assoluto riguardo: si tratta di circa 4500 visite ambulatoriali al San Paolo, oltre 120 fluorangiografie e 100 interventi di laserterapia, 140 interventi in Day Hospital riguardanti cataratte, glaucomi e annessi oculistici.

ULTIME NEWS