Pubblicato il

Carmen Consoli, standing ovation al Traiano

di LUCA GUERINI

Successo di pubblico ieri sera al teatro Traiano per la tappa zero del tour 2007 di Carmen Consoli che ha registrato il “tutto esaurito”. Il concerto della cantante catanese è stato aperto dal gruppo no coke che ha spiegato ai numerosi fans presenti da tutta Italia la situazione civitavecchiese ed esposto uno striscione sul proscenio. Sul palco è poi salita l’attrice Simona Malato, alter-ego di Carmen, la quale si è esibita, nei diversi ruoli presentati nell’ultimo album Eva contro Eva. Il disco, infatti, può essere considerato una nuova edizione dell’Antologia di Spoon River, in quanto ogni CARMENcanzone narra le vicende di diversi personaggi, da Maria Catena ad Atlantide, passando per la stessa Eva. Proprio i colori della Sicilia sono stati i protagonisti, sia nelle parti recitate sia nei testi e nelle musiche della trentaduenne catanese, sospesa in un mondo ricco di elementi religiosi. Carmen Consoli, sul palco con un abito nero e la chitarra, ha regalato dunque emozioni al pubblico del Traiano soprattutto nella seconda parte, più intimistica dove, in una luce fioca, hanno preso vita le canzoni più famose da L’eccezione a L’ultimo Bacio, dalla sanremese In bianco e nero a Bonsai due (cantata a due voci con il pubblico del Traiano). Al termine della serata, dopo l’acclamato bis, la cantante ha voluto rendere omaggio a Franco Battiato con una versione acustica di Stranizza d’amuri. Standing ovation finale e lunghi applausi a cui è seguita la presentazione dell’intera band e dell’attrice Fuori dal repertorio della “cantantessa”, considerata da pubblico e critica CARMENcome una delle eredi della tradizione della musica leggera italiana, sono però rimasti fuori successi come Confusa e Felice, il signor Tentenna o Amore di Plastica che hanno lasciato l’amaro in bocca ad alcuni fedelissimi di Carmen Consoli.

ULTIME NEWS