Pubblicato il

Castello di Santa Severa, a tutta forza verso l'alienazione delle nostre risorse

Dopo la cena dei VIP al castello di Santa Marinella e la beneficenza così ostentata da lui e dal Sindaco, i veri investimenti del sig. Ferrara prendono visibilità. Ora il prossimo passaggio sarà la completa gestione del Castello di Santa Severa ad opera del sopraccitato “Grande Imprenditore Salva Opere Monumentali”.
Continuiamo a richiedere fondi pubblici per chi privatizza.
E già, perché dopo trent’anni di fatiche per rendere il Castello pubblico, ecco che l’Archeodromo diventa il sig, Ferrara e, con chissà quali appoggi, riesce a togliercelo di nuovo.
Ma la prof.ssa Caratelli, Delegata ai nostri monumenti, è d’accordo?
E il sig Quartieri, Assessore alle grandi opere, non ha niente da dire?
Ci sono anche minacce di cacciata, dallo stesso Castello, del Gruppo Archeologico, l’associazione che da sempre si è occupata delle attività di tutela del Maniero, che ha prodotto il successo del Museo e che da due anni è premiato dalla Regione per la sua qualità. Abbiamo anche subito l’umiliazione del finanziamento ENEL per gli spettacoli estivi, a costo zero per il Comune ma salatissimi per i cittadini, e, nonostante l’apparente volontà della totalità dei consiglieri comunali di stigmatizzare la riconversione a carbone della Centrale di Torrevaldaliga Nord, non si è riusciti ancora a portare all’Ordine del Giorno di un Consiglio Comunale qualsiasi, nessuna mozione per la destinazione dei fondi ENEL.
Ma tant’è, non importa se Dio denaro provenga da chi ci ammazza il futuro o chi ci porta via il Castello, siamo sempre pronti ad inginocchiarci ad adularlo.
Di nuovo grazie Sindaco, per tutto quello che fai e per quello che farai……..

Giovanni Dani

Prc Santa Marinella 

ULTIME NEWS