Pubblicato il

Chiuso lo spoglio, Ruscito in vantaggio

Ladispoli. E' terminato oggi l’esame delle ultime due sezioni, ma i dati non sono ancora ufficiali Ciogli attacca: «La montagna di manifesti ha partorito il topolino del 39%»

Ladispoli. E' terminato oggi l’esame delle ultime due sezioni, ma i dati non sono ancora ufficiali Ciogli attacca: «La montagna di manifesti ha partorito il topolino del 39%»

LADISPOLI – Concluso lo spoglio, con l’esame delle ultime due sezioni. Le percentuali sono rimaste più o meno le stesse: poco più del 39% per il candidato del centrodestra Piero Ruscito, poco più del 37% per quello del centrosinistra Crescenzo Paliotta ed intorno al 17% rimane il numero dei consensi registrati a favore del candidato del centro Marco Pierini. La chiusura delle operazioni di spoglio darà quindi la possibilità di conoscere nei prossimi giorni la composizione del consiglio comunale nell’attesa di sapere chi sarà il prossimo sindaco di Ladispoli. «La montagna di cartelloni, manifesti, foto e propaganda del centrodestra ha partorito il topolino del 39% dei consensi. La conferma che Ladispoli non è in vendita e guarda al proprio futuro senza farsi frastornare dalla turbolenta campagna elettorale». Questo il commento, molto forte, del sindaco uscente Gino Ciogli che fornisce una lettura del risultato della prima tornata elettorale. Secondo Ciogli presentarsi con due schieramenti distinti è stata una scelta interna al centrosinistra. “Quella uscita dalle urne è stata una promozione per il lavoro dell’amministrazione comunale uscente” conclude Ciogli, secondo il quale con Paliotta sindaco si avrebbe continuità con il lavoro iniziato dalla precedente amministrazione comunale.
Cris. Deg.

ULTIME NEWS