Pubblicato il

Ciani e Marrazzo: ''Il futuro è nella logistica''

Il Governatore del Lazio ha partecipato alla prima seduta del Comitato Portuale del nuovo Presidente dell'Autorità Portuale, ribadendo il proprio impegno a collaborare per lo sviluppo della portualità regionale e dei territori collegati

Il Governatore del Lazio ha partecipato alla prima seduta del Comitato Portuale del nuovo Presidente dell'Autorità Portuale, ribadendo il proprio impegno a collaborare per lo sviluppo della portualità regionale e dei territori collegati

Fabio Ciani, neo-presidente dell’Autorità Portuale di Civitavecchia-Fiumicino-Gaeta ha presieduto questa mattina il suo primo Comitato Portuale. Per l’occasione, è arrivato a Civitavecchia anche il presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo.

“La presenza di Marrazzo – ha dichiarato Ciani – sta a significare che la Regione è vicina ai porti del Lazio. Inoltre, è un segno della profonda stima ed amicizia che ci lega”. Il presidente Ciani ha poi aperto la seduta sottolineando quelli che dovranno essere gli obiettivi principali da perseguire durante il suo mandato: “La logistica è il futuro, non solo dei porti, ma di tutto il Lazio, che può cambiare volto diventando un punto di riferimento per il Paese ed il Mediterraneo. I porti, in questo senso, rappresentano le opportunità di crescita dei territori di riferimento, con cui dovranno interagire sempre di più, per creare sviluppo e nuova occupazione. Da Assessore alla Mobilità della Giunta Marrazzo ho avuto il compito di spostare quanto più traffico possibile dalle strade: un obiettivo che cercheremo di raggiungere anche con le Autostrade del Mare, che rappresentano uno dei settori su cui puntare per il decollo del Network”.
 
Da parte sua, il presidente della Regione Lazio Marrazzo ha ringraziato Ciani per il lavoro svolto nella sua Giunta, confermando l’impegno della Regione a collaborare e sostenere lo sviluppo della portualità laziale.  “La Regione Lazio è accanto a Fabio Ciani, all’Authority e ai territori che vedono in questo ente lo sviluppo per il proprio futuro”, ha detto Marrazzo.
“La scelta del Governo di nominare Ciani alla guida dell’Autorità Portuale di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta è stata strettamente condivisa con la Regione Lazio e con il suo presidente – ha proseguito Marrazzo – per far si che il patrimonio Ciani venisse consegnato al porto. Ciani è una persona con una storia personale e professionale di impegno civile. L’equilibrio è una sua caratteristica e quando si va a ricoprire un incarico ad altissima rilevanza come questo l’equilibrio è una caratteristica che si deve richiedere. Questo è un ente eterogeneo dove si incontrano le necessità dei territori e delle imprese che operano nel settore portuale.Ciani ha tutte le caratteristiche per CIANIproseguire questo lavoro e continuare a costruire perché ci sono ancora moltissimi
obiettivi da raggiungere. “Voi – ha aggiunto il presidente della Regione Lazio rivolgendosi agli enti locali presenti al comitato portuale – avete di fronte scelte che possono cambiare il futuro
della regione”. Marrazzo ha concluso ricordando la scelta strategica, compiuta insieme allo stesso Ciani, nel suo ruolo di assessore alla Mobilità, e all’assessore ai Lavori Pubblici Bruno Astorre, di investire 100 milioni di euro per il completamento della trasversale Civitavecchia-Viterbo-Orte, una infrastruttura importante che attende di essere completata da 30 anni e che noi ci impegnamo a portare a termine”.
 
La seduta è poi proseguita in un clima di cordialità e fattiva collaborazione ed i numerosi punti all’ordine del giorno (è stata la prima seduta del Comitato Portuale dopo 4 mesi, escludendo una riunione in cui si era potuto solo approvare il bilancio consuntivo 2006) sono stati discussi in circa 2 ore.
ULTIME NEWS