Pubblicato il

Collina in fibrillazione per il nuovo Vescovo

di ROMINA MOSCONI

Dalla collina a Roma per ‘‘essere vicini’’ al nuovo presule della diocesi di Civitavecchia e Tarquinia, monsignor Carlo Chenis. Dai due paesi di Tolfa e Allumiere, i parroci don Augusto Baldini e don Rinaldo Copponi, hanno organizzato due pellegrinaggi e così, intorno alle 13 di ieri, una nutrita delegazione di allumieraschi, biancaioli e tolfetani è partita alla volta della Basilica di S.Giovanni Bosco a Roma. I due gruppi collinari hanno partecipato alla Santa Messa e poi si sono intrattenuti anche dopo ed hanno avuto modo di incontrare e salutare il nuovo presule. «E’ un salesiano giovane e simpatico, il primo impatto con lui è stato positivo, gli auguriamo di fare un buon lavoro pastorale nella nostra diocesi. Ci siamo anche congratulati con lui – hanno spiegato alcuni fedeli di Allumiere e Tolfa – e gli abbiamo detto che lo attendiamo presto nelle nostre comunità». Hanno fatto parte del gruppo anche alcuni membri dell’amministrazione comunale di Allumiere, guidati dal sindaco Giuseppino Cammilletti e dallo storico del paese Riccardo Rinaldi, nonché gli amministratori di Tolfa, tra i quali il sindaco Alessandro Battilocchio, l’assessore alla Cultura Valerio Finori e la delegata Adriana Adriani.

ULTIME NEWS