Pubblicato il

Con la benedizione degli animali si apre la festa di Sant’Antonio

di ROMINA MOSCONI

Ha preso il via oggi a Tolfa la duegiorni di festa in onore di Sant’Antonio abate protettore degli animali, ricorrenza ancora molto sentita dai residenti collinari, viste le radici contadine di questa zona, e quest’anno particolarmente ricca di manifestazioni religiose e non.  I festeggiamenti sono promossi dall’assessorato alla Cultura e dall’Università Agraria locale. A dare il la agli eventi è stata la benedizione degli animali tenutasi ieri alle 11 (località La Nocchia) e alle 14.30 (al giardino comunale). Alle 19.30 si è invece snodato per le strade di Tolfa il tradizionale corteo religioso, al termine del quale è seguito l’innalzamento dei globi aerostatici. Domattina alle 10 per le vie del paese è prevista la gara di mountain bike alle 10 e a seguire in località Nocchia la gimcana con i cavalli. Alle 11,30 si aprirà la “Sagra della ventresca” con  stand per la degustazione dei prodotti tipici di Tolfa; alle 13 gli organizzatori invitano tutti alla grande “fagiolata”, mentre alle 14,30 ci sarà la manifestazione d’apertura del Carnevale tolfetano 2007 con tanto di sfilata di gruppi mascherati, tra questi la scuola locale dell’infanzia, la Banda musicale, il gruppo Scout, il gruppo ASDA e il balletto folcloristico. Alle 18, infine, ci saranno i poeti a braccio che declameranno le ottave tante care ai collinari. Per tutta la festa saranno presenti delle bancarelle, il mercatino e anche l’animazione per i bambini.

ULTIME NEWS