Pubblicato il

De Sio: "Basta giochi di casacca, pensiamo allo sviluppo del porto"

Una cabina di regia per lo sviluppo del porto, guidata da Sindaco e Presidente dell’Authority, in cui siedano i rappresentanti di comprensorio, imprese e lavoratori, per operare congiuntamente alla realizzazione di un Master Plan dell’Alto Lazio che rilanci il territorio. È questa la proposta che fa l’assessore allo Sviluppo Alessio De Sio (nella foto) in contrapposizione al lungo dibattito tra Ciani e Moscherini sul futuro del porto. «Così si rischia – ha spiegato De Sio – uno stallo dello sviluppo complessivo della città, a causa di motivazioni strettamente politiche. Non voglio entrare nel merito delle affermazioni di Ciani però, con tutto il rispetto, non mi sembra un buon inizio dire che il Terminal Asia può aspettare, che non ci sono container e che serve maggiore promozione per uno scalo che, invece, proprio grazie alla promozione sviluppata negli anni scorsi da Comune e Authority, è diventato uno dei più conosciuti del mondo». Sì alle aperture al dialogo dunque, ma solo se accompagnate da proposte concrete. «Credo sia ora – conclude De Sio – di mettere da parte le appartenenze e i giochi di casacca. Se l’Authority deve servire per le riunioni di partito… beh non credo ci sia molto altro da dire».

ULTIME NEWS