Pubblicato il

Differenziata, Petrelli propone una campagna di adozione dei cassonetti

di GIANTELEMACO PERTICARA’

RACCOLTASi chiama Gabriele, è uno dei residenti di via Canova e a solo 11 anni può già ben dirsi un cittadino modello.
Proprio dalla sua grande attenzione per la pulizia della città il consigliere di Ambiente e Lavoro Vittorio Petrelli ha preso spunto per formulare una proposta concreta all’amministrazione. «Da quando sono stati acquistati i nuovi cassonetti per la raccolta differenziata – racconta Petrelli – i problemi si sono moltiplicati, visto che hanno delle aperture talmente piccole che di certo non incoraggiano i cittadini ad usufruirne in modo corretto, anzi spesso li invogliano a lasciare le buste fuori dei contenitori». Una situazione insopportabile per il piccolo Gabriele, che alla fine ha deciso di propria spontanea volontà di “adottare” i due cassonetti della raccolta differenziata che sono nei pressi della Farmacia, preoccupandosi personalmente di inserire nei contenitori tutta la carta e la plastica lasciata fuori nei sacchetti, magari per semplice pigrizia. «Anche per questo – spiega il consigliere – noi siamo convinti che sia impossibile tenere pulita la città senza la collaborazione dei cittadini e dunque abbiamo pensato di prendere esempio da Gabriele. In sostanza – aggiunge – chiediamo che l’amministrazione promuova una campagna di adozione dei cassonetti per la raccolta differenziata, soprattutto presso i giovani, prevedendo magari dei piccoli premi o dei riconoscimenti, come dei viaggi in località in cui il decoro urbano sia perseguito con ottimi risultati oppure con entrate gratuite in parchi gioco come l’Aquafelix. Anche in questo modo – conclude – è possibile coinvolgere i cittadini nella pulizia della città e sensibilizzare i giovani su un tema così importante come la raccolta differenziata». Lo stesso Petrelli ha voluto poi donare al piccolo Gabriele un paio di guanti, come incoraggiamento e uno stimolo a diffondere il suo encomiabile senso civico.

ULTIME NEWS