Pubblicato il

Distrugge l’auto del vicino, arrestato dai Carabinieri

È stato tratto in arresto ieri dai Carabinieri il 34enne, residente a Campo di Mare, accusato di aver danneggiato un’auto, una Opel Astra, di proprietà di un vicino. Agli uomini dell’Arma, il giovane ha raccontato di essere giunto all’esasperazione per via dell’abitudine del vicino di parcheggiare il mezzo davanti al suo cancello, al punto di ostacolargli l’uscita. Il ragazzo ha così iniziato a colpirla inizialmente con calci e pugni per poi passare alla pistola scacciacani, con la quale ha sfondato il vetro dell’auto, e poi rigandola con due cacciaviti in ogni sua parte. Il proprietario del mezzo, dopo essersi accorto di quanto stava avvenendo, ha allertato i Carabinieri, che hanno arrestato il giovane. Il 34enne, di Cerveteri, incensurato, espletate le formalità di rito è stato condotto presso la casa circondariale di Borgata Aurelia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria civitavecchiese.

ULTIME NEWS