Pubblicato il

Domani a Tolfa il ministro maltese Galea e il sottosegretario Craxi.

di ROMINA MOSCONI

TOLFA – Tolfa e la sua gente al centro di un importante incontro di scambio culturale tra il nostro Paese e Malta. Domani mattina arriveranno in collina, accolti dal primo cittadino, Alessandro Battilocchio e dalla sua equipe, il sottosegretario Craxi e il ministro maltese Galea. Quella che inizia oggi sarà una vera e propria settimana dedicata allo scambio culturale nella quale i ragazzi tolfetani potranno incontrarsi coi loro coetanei maltesi, ossia gli alunni della scuola ‘‘Anton Cassar’’ di Ghajnsielem, città maltese gemellata da anni con Tolfa. Alle 11,30 di domani, si svolgerà presso l’Istituto comprensivo di Tolfa una manifestazione pubblica alla quale prenderanno parte i bambini italiani e maltesi che discuteranno di questa iniziativa europea: saranno presenti, oltre al sindaco di Tolfa, Alessandro Battilocchio, il ministro maltese all’Educazione Louis Galea, il sottosegretario agli Esteri Bobo Craxi, l’ambasciatore maltese a Roma Walter Bazan, l’eurodeputato maltese Joseph Grech, il vescovo Carlo Chenis, la delegata del ministro Fioroni, Marina Fichelli ed i presidi delle due scuole. «Il nostro paese quindi è al centro di un bellissimo progetto europeo, patrocinato da Bruxelles, che coinvolgerà le nostre scuole – ha spiegato il sindaco e europarlamentare, Alessandro Battilocchio – la presenza, tra gli altri, del ministro Galea, del sottosegretario Craxi e del vescovo di Civitavecchia Chenis dà lustro a questo evento che contribuisce a rafforzare la bellissima amicizia tra la nostra comunità e quella di Ghajnsielem: ancora una volta, su Tolfa si accendono i riflettori a livello internazionale. E’ da molto che insieme all’assessore Finori ed alla mie delegate Angela Ceccarelli, la quale si occupa dei gemellaggi e che ha curato i rapporti direttamente con Ghajnsielem, che stiamo lavorando a questo progetto – conclude Battilocchio – Se tutto andrà bene lo devo anche alle mie delegate Daniela Cedrani e Adriana Adriani»

ULTIME NEWS