Pubblicato il

Dopo la bufera, Trenitalia e pendolari di nuovo a confronto

PENDOLARIDopo la nuova bufera sui disagi, nuovo faccia a faccia tra Trenitalia e Comitato Pendolari litoranea Roma Nord. Nell’incontro, fissato per la prossima settimana, si dovrebbe discutere solo di orari, ma i rappresentanti dei pendolari sono decisi a dare battaglia anche su tutte le altre questioni irrisolte in piedi. Tra questa la richiesta, da parte della biglietteria di Civitavecchia, dell’esibizione dell’abbonamento di febbraio 2005 per usufruire degli sconti Intercity decisi per risarcire l’utenza dei forti ritardi accumulati.. «Di fronte alle giuste proteste dei pendolari per questa assurda pretesa – afferma il Comitato – ci è stato detto che tale procedura è imposta da una recente direttiva impartita dalla Direzione regionale.Il Comitato pendolari Civitavecchia si è ovviamente attivato con Trenitalia per chiedere di ritornare sulla ridicola decisione)». Intanto sulla questione pendolari intervengono anche Giacomo Traini e Gabriele Pillon dei comitati per il ripristino della ferrovia per Orte. «E’ innegabile – scrivono – che sulla Roma Civitavecchia il servizio non è adeguato all’aumento dei pendolari, ma per aumentare le corse per i treni passeggeri bisogna liberare la linea dai treni merci. Anche per questo quindi è necessaria la riapertura della ferrovia Civitavecchia Orte, che toglierebbe dalla tirrenica i merci».

ULTIME NEWS