Pubblicato il

Ds: &laquo;Si cambi lo statuto di Etruria&raquo; <br />

La segreteria dei Ds torna sulla richiesta già avanzata dal neo presidente di Etruria Servizi Primo Petronilli e chiede a tutti i partiti del centro sinistra di caldeggiare una modifica dello statuto della Spa comunale «per consentire al Cda ed al suo Presidente di esercitare le funzioni ed il ruolo di direzione che la politica in generale ed il Consiglio Comunale vogliono che questi organi esercitano». Serve quindi secondo la Quercia un riequilibrio dei poteri del presidente e del direttore generale, oggi troppo sbilanciati in favore di quest’ultimo, «in modo che ambedue concorrano più attivamente alla guida di questa importante organizzazione cittadina». Sempre dai Ds si registra anche l’intervento della neonata Mozione Angius, i cui iscritti hanno espresso parere positivo all’istituzione di una commissione per la scelta del candidato sindaco. Secondo la mozione «qualora non si raggiungesse un accordo, si dovrà avviare un percorso alternativo che ribadisca l’unità della coalizione attraverso le primarie.

ULTIME NEWS