Pubblicato il

Ferrovia per Orte, si ricorre alla Comunità Europea

Per il ripristino della ferrovia Civitavecchia Capranica Orte si sta mettendo a punto un concorso di idee internazionale da presentare alla Comunità Europea. Lo ha confermato l’assessore ai Trasporti della Provincia di Viterbo Renzo Trappolini al termine di un incontro avuto con l’assessore regionale alla Mobilità Fabio Ciani. La tratta è per il territorio una priorità al pari della trasversale e per questo si tiene alta l’attenzione sulla sua riattivazione. «La Regione ha ormai acquisito i sedimi dell’intera ferrovia – ha spiegato l’assessore Ciani – e ora è in fase di avvio l’attività che può portare al ripristino della linea, che dovrà avvenire attraverso un progetto di finanza”. Nell’attesa di poter realizzare qualcosa di concreto il primo nodo da sciogliere, a detta dei due assessori, riguarda proprio le condizioni tecniche che possono consentire anche il trasporto merci oltre a quello delle persone, ‘‘nella prospettiva – hanno spiegato – di congiungere il porto di Civitavecchia con i porti dell’Adriatico e con il corridoio 1 e, inoltre, la Thyssen Krupp di Terni lo stesso scalo locale”.

ULTIME NEWS