Pubblicato il

Filt Cgil: "Alla stazione Fs biglietti ad intermittenza"

Sostiene con forza la necessità di dar vita ad un tavolo di concertazione per cercare di risolvere la questione della stazione ferroviaria, la Filt Cgil, che sottolinea come, con il porto internazionale, la struttura non riesce a supportare il traffico di turisti che quotidianamente si recano a Roma. Stamattina l’ultimo emblematico episodio, con una lunga fila di croceristi in coda anche fuori la stazione per acquistare i biglietti del treno. «E’ impensabile poi – aggiungono – che una stazione come questa si permetta di chiudere la biglietteria, come accaduto per diversi pomeriggi della scorsa settimana, oppure di tenere aperto un solo sportello per carenza di personale. Ci chiediamo come mai un sindaco così attento alle tematiche portuali non si renda conto della necessità di offrire servizi adeguati». Il tavolo di concertazione dovrà coinvolgere dunque il Pincio, i sindacati, l’assessorato alla Mobilità della Regione Lazio, Autorità Portuale, Rfi e Trenitalia, almeno in previsione della prossima stagione.

ULTIME NEWS