Pubblicato il

Fiumaretta, la Uil Fpl lancia l'allarme

CIVITAVECCHIA – È ancora acceso il dibattito sulle condizione di sicurezza dello stabile di Fiumaretta che ospita gli uffici comunali del servizio lavori pubblici. A dire la sua sulla questione è Fabio Napoleoni, del gruppo aziendale Uil Fpl che pone l’attenzione sulle varie situazioni in cui giace l’intera struttura: «La situazione è allarmante in diversi punti: le scale del servizio 3 delle politiche ambientali, così come gli uffici dei servizi demografici; per non parlare della situazione che quotidianamente devono affrontare i lavoratori addetti all’ufficio fognature che non hanno spogliatoi, docce e nessuna sorveglianza sanitaria». L’esponente della Uil Fpl prosegue spostando il focus sulla mancanza di proposte sulla progressione economica orizzontale, di tutti i lavoratori che non hanno usufruito del primo scatto, così come ancora non è stato indetto nessun tavolo unico per la stabilizzazione dei precari interni. «Per dimostrare la concretezza del nostro operato – prosegue Napoleoni – con la Fp Cgil e Fp Cisl abbiamo proposto un tavolo sulla questione sicurezza con la scadenza utile del 31 dicembre prossimo sulla progressione economica orizzontale. Il nostro interesse sono le persone».

ULTIME NEWS