Pubblicato il

Fondazione Cariciv e musica d’autore

Tolfa. Sabato e domenica concerti di fine anno

Tolfa. Sabato e domenica concerti di fine anno

TOLFA – Nuovo appuntamento con la musica d’autore grazie agli allievi della Scuola di musica tolfetana e al contributo della Fondazione Cariciv. Sabato 9 e domenica 10 giugno, presso il Giardino comunale, a partire dalle 17,30 si svolgerà il saggio di fine anno della scuola di musica di Tolfa. In caso di pioggia, il concerto sarà spostato nell’ex convento dei padri Agostiniani. «Dallo scorso anno – spiega uno dei responsabili della scuola, Antonio Pacchiarotti – abbiamo dovuto dedicare due intere serate ai numerosi allievi della scuola musicale per dare loro la possibilità di dimostrare quanto hanno imparato dopo un anno di studio ed impegno costante». Nella prima serata si esibiranno i giovani allievi degli insegnanti Crescimbeni, Ligi e Colasante, con tromba, trombone, tuba e percussioni. Ci saranno poi i chitarristi del professor Giannoni e a chiusura dello spettacolo seguiranno i clarinetti, i sax e infine la Flipper Band diretta dal maestro Luchetti, ossia il pluripremiato gruppo che ha sfavillato in diversi concorsi musicali. Ad allietare la seconda serata saranno i ragazzi del corso di canto diretti da Max Petronilli; seguiranno i flauti diretti dall’insegnante Sestili accompagnati al pianoforte dalla professoressa Bentivoglio; poi saranno di scena i più piccoli che hanno seguito il corso di propedeutica alla musica. Il professor Annibali chiuderà il saggio musicale con i bambini che studiano con lui la tromba e poi dirigerà il gruppo di Musica d’insieme che eseguirà brani di musica leggera e classica. «La nostra scuola di musica – spiegano i dirigenti e i genitori dei ragazzi – in questi ultimi anni ha raggiunto ottimi risultati sia dal punto di vista delle iscrizioni che da quello della qualità musicale, grazie alla professionalità degli insegnanti. Un ringraziamento di cuore lo porgiamo alla Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia e al presidente Cacciaglia che prestano sempre molta attenzione alla nostra attività».
Rom. Mos.

ULTIME NEWS