Pubblicato il

Fondazione Cariciv, via libera allo stage di restauro archeologico<br />

Tolfa. Studenti giunti da tutta Italia

Tolfa. Studenti giunti da tutta Italia

TOLFA – Il sindaco Alessandro Battilocchio ha accolto lunedì gli studenti che, da varie parti d’Italia, sono accorsi in collina per partecipare al ‘‘Primo Stage di restauro archeologico’’ in corso al Museo Civico di Tolfa e che durerà fino alla metà del mese di maggio. L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra l’amministrazione comunale di Tolfa e il prestigioso istituto per l’arte ed il restauro di Palazzo Spinelli a Firenze. Sono 20 i giovani coinvolti, selezionati dall’Istituto Spinelli, ospitati presso il convento dei padri Cappuccini. Questa importante iniziativa si deve anche al prezioso contributo offerto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia. «Ancora una volta – spiega il presidente della Fondazione Cariciv, Vincenzo Cacciaglia (nella foto) – premiamo la cultura e i giovani dando modo agli studenti di tutta Italia di prepararsi, crescere culturalmente e di conoscere la nostra area». E’ intenzione dell’assessore Valerio Finori, che assieme al suo predecessore David Finori hanno curato tutti i dettagli, organizzare un evento al termine dello stage per presentare il lavoro dei ragazzi e illustrare le iniziative future. Sono previste visite in paese e nel territorio al fine di promuovere la conoscenza di Tolfa e per valorizzarne le tipicità. «Stiamo impostando i nuovi stage che lanceremo dopo l’estate, – ha sottolineato il sindaco Battilocchio – un ringraziamento va alla Cariciv che ha contribuito ad avviare questo progetto». (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS