Pubblicato il

Frontale sull’Aurelia: muore un giovane

Santa Marinella. L’incidente è avvenuto intorno alle 21,50 di lunedì sul tratto della statale nei pressi del ‘‘Gigi bar’’ Cristiano Fabiani di 20 anni viaggiava in direzione Roma in sella al suo scooter quando si è scontrato con una Micra guidata da un coetaneo Lascia i genitori e il fratello maggiore. L’automobilista rimasto illeso rischia l’accusa di omicidio colposo

Santa Marinella. L’incidente è avvenuto intorno alle 21,50 di lunedì sul tratto della statale nei pressi del ‘‘Gigi bar’’ Cristiano Fabiani di 20 anni viaggiava in direzione Roma in sella al suo scooter quando si è scontrato con una Micra guidata da un coetaneo Lascia i genitori e il fratello maggiore. L’automobilista rimasto illeso rischia l’accusa di omicidio colposo

SANTA MARINELLA – Tragica fatalità nella notte. Un ennesimo incidente stradale, frontale, ha spezzato la vita ad un giovane del posto. Cristiano Fabiani di vent’anni è morto oggi dopo un violentissimo scontro con una Micra, mentre stava percorrendo la statale Aurelia a bordo del suo scooter, nei pressi della passeggiata della cittadina tirrenica. Erano circa le 21,50 di lunedì quando il giovane che viaggiava in direzione Roma si è scontrato con un suo coetano, anche lui del posto, che viaggiava a bordo della utilitaria in direzione Civitavecchia. Il ragazzo della Micra ha girato all’incrocio per immettersi nell’area di parcheggio davanti al ‘‘Gigi bar’’ ed è però finito contro lo scooter. L’impatto frontale è stato devastante per il giovane Cristiano che è schizzato via dal mezzo ed è finito a terra. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Civitavecchia, coadiuvati dai colleghi della locale stazione. Il ragazzo è stato trasportato con l’ambulanza della Misericordia di Santa Marinella all’ospedale San Paolo di Civitavecchia in condizioni gravissime, avendo riportato traumi e gravi lesioni in diverse parti del corpo. Da lì, nel cuore della notte, la corsa con l’elicottero del 118 verso l’ospedale romano San Filippo Neri, dove poi è morto. I carabinieri sono ancora al lavoro per ricostruire la dinamica dell’incidente e le eventuali responsabilità, se ce ne fossero. Potrebbe essersi trattato di eccessiva velocità (i due non avrebbero fatto in tempo a frenare), come pure semplice distrazione da parte di uno dei due ragazzi. Potrebbero essere intervenute anche altre cause che sarà cura degli uomini dell’Arma portare alla luce mediante attente indagini. Il ragazzo della Micra rischia di essere indagato per omicidio colposo. Entrambi i mezzi – la macchina e lo scooter -, sono stati sottoposti a sequestro a disposizione dell’autorità giudiziaria. Il giovane sarà invece sottoposto ad esame autoptico e per il risultato bisognerà aspettare i prossimi giorni per capire l’esatta causa del decesso. Tutta la comunità di Santa Marinella piange una giovane vita spezzata. Cristiano Fabiani lascia i familiari, i genitori e un fratello più grande ,nel dolore. Il ragazzo, un bravo giovane, ricordano in paese, aveva anche condotto il telegiornale per l’Unicef.

ULTIME NEWS