Pubblicato il

Gli allievi della San Pio non si fermano più

CIVITAVECCHIA – Allievi San Pio: mission impossible riuscita. Sabato scorso al Riccucci, infatti, la corazzata rossoblu guidata da mister Sandro Pacitti, con tanta grinta sono riusciti a portare il cuore oltre l’ostacolo battendo senza alcuno sforzo la capolista Bracciano per 3-1. Quello che alla vigilia sembrava un sogno è divenuto realtà. I rossoblu sono riusciti ad averla vinta sui lacustri anche grazie alla giusta concentrazione e ai nervi saldi. Dopo una partenza sprint dei padroni di casa vicini al gol in due occasioni sprecate da Cuomo e Brancato, al 15’ del primo tempo i ragazzi di Pacitti sono passati in vantaggio grazie al gol di Bruno sulgi sviluppi di un corner. L’arbitro ha poi mandato al riposo le due formazioni sul risultato parziale di 1-0 per i padroni di casa. Al rientro dagli spogliatoi i rossoblu hanno ingrananto la quinta e così al 5’ Brancato in fuga sulla fascia destra ha crossato al centro dove Esposito ha intercettato e messo in rete. Al 20’ poi i padroni di casa hanno allungato ancora il vantaggio grazie agli sviluppi di un’azione partita sulla fascia sinistra che ha spinto Paoletti davanti al portiere che ha ribattuto il suo tiro, ma Marvaso è stato poi abile a intercettare la palla e a insaccare dietro le spalle dell’estremo difensore avversario. Nonostante il vantaggio i ragazzi di mister Pacitti non hanno deposto le armi, anzi hanno continuato a spingere creando occasioni che però non sono state concretizzate. Un Bracciano che non ha mai impensierito i padroni di casa che hanno dimostrato più tecnica e più disciplina. Solo a tempo scaduto il colpo di coda dei lacustri ha portato il risultato finale sul 3-1. «Non c’è che dire sono molto orgoglioso e felice non solo per i risultati – ha sottolineato il mister rossoblu – ma soprattutto perchè i ragazzi giocano concetrati e determinati, hanno molta grinta e sono molto uniti. Spingono sempre senza mai mollare e non si arrendono mai. Ora senza montarsi la testa si va avanti di partita in partita». Per quanto riguarda le altre squadre rossoblu vittoria dei giovanissimi di Scalamandrè per 2-1 contro il Ladispoli. Giornata da dimenticare per i giovanissimi di mister Feligioni che davanti al pubblico amico sono stati sconfitti per 1-0 dalla Foglianese. Non hanno invece giocato gli allievi sperimentali di mister Davini: il match contro l’Anguillara è stato rinviato per il lutto che ha colpito il club lacustre con la tragedia che ha colpito Simone Abate a S. Marinella.

ULTIME NEWS