Pubblicato il

Gli juniores nazionali dell'Usc rischiano ad Ostia, tra i regionali il derby S.Marinella-Ladispoli

Non sarà facile per l’Us Civitavecchiese del tandem Giovanni Bentivoglio- Giovanni Moretti fare punti nella partita ricca di insidie contro l’Ostiamare. La formazione capitolina è, infatti, la seconda forza del campionato degli juniores nazionali. I nerazzurri si sono preparati alla gara senza poter contare sullo squalificato Mancini. Al suo posto dal primo minuto dovrebbe scendere in campo il recuperato Mellini, mentre si profila una staffetta tra il rientrante Copponi e Mortellaro. Salvo queste modifiche, dunque, la formazione che scenderà in campo non dovrebbe essere dissimile a quella dell’ultima giornata. Proprio il ko subito contro il Guidonia ha portato scoramento in alcuni elementi della rosa a disposizione dei due tecnici e anche mister Moretti confessa di aver sottovalutato l’avversario di turno. Il compito dunque resta per tutti quello dei tre punti per abbandonare i quartieri bassi della classifica. Appuntamento anche delicato per il Santa Marinella di Marco Mazza dopo il ko ottenuto nell’ultima giornata. Il tecnico tirrenico, comunque, sembra intenzionato a voler ottenere il bottino massimo dalla sfida interna con il Ladispoli. Gli etruschi, terzi del girone regionale, all’andata superarono Dominici e compagni con il risultato di 2-0 dimostrando soprattutto un buon gioco. Scendendo di categoria il San Gordiano di Alessandro Pagliarini dopo la sconfitta rimediata a Corchiano, cerca pronto riscatto in trasferta contro la Comunale Foglianese, una formazione di metà classifica. Il Quartiere Campo Oro dovrà invece difendere il primo posto nella gara “testa-coda” con il Dilas-Grau. L’Allumiere, che dista due lunghezze dalla vetta, sarà protagonista lontano dal proprio pubblico contro il Capranicasutri.Il Tolfa, infine, riceverà allo Scoponi l’Etruria 2000.

ULTIME NEWS