Pubblicato il

I giovanissimi d'élite di Stampigioni pagano l'inesperienza

Non sorride il Civitavecchia di Mauro Stampigioni che è costretto ad issare bandiera bianca (0-2 a via Montanucci) di fronte agli attacchi dell’Urbetevere . «E’ ovvio incontrare in questo campionato (giovanissimi d’élite, ndr) avversari più forti di noi – dichiara il mister – e forse stiamo pagando troppo cara la nostra inesperienza. Giocare contro avversari molto più rodati ci porta spesso a peccare di ingenuità e venire oltremodo puniti». Nel secondo tempo i nerazzurri non hanno abbassato la guardia anzi con umiltà hanno dato qualche pensiero alla difesa avversaria. Proprio quest’atteggiamento è stato il più lodato dal tecnico nerazzurro che lo ha indicato come base per costruire la squadra del futuro. L’occasione di riscatto è fissata per domenica prossima in trasferta contro la temibile Axa Roma che non sarà proprio una semplice pratica. La formazione schierata da mister Stampigioni: Buonincontro, Fraticelli (De Caro), Carlini, Noto, Solari, Meloni, Varchetta, Lucchetti (Sabatini), Baldacci (Mellini), Profumo, Fronti.

ULTIME NEWS