Pubblicato il

Il Ponte aderisce a "Leonardo Mobility"

Anche Civitavecchia è inserita nel progetto ‘‘Leonardo Mobility’’ promosso dalla Federazione Italiana Comunità Terapeutiche, con i fondi e la collaborazione dell’Unione Europea. L’obiettivo è quello di creare degli scambi metodologici e psico-pedagogici tra educatori delle varie nazioni che operano all’interno di comunità terapeutico-riabilitative. E in Belgio, dove si è tenuto l’incontro, c’era anche Massimiliano Secci, educatore dell’Associazione “Il Ponte – Centro di Solidarietà Onlus”. Lì ha incontrato 20 colleghi di altri paesi che lavorano in comunità, con l’opportunità di avere uno scambio di esperienze professionali e personali. Inoltre, ha avuto l’opportunità di evidenziare le varie forme d’intervento riguardo il programma per “Minori-Adolescenti” che l’Associazione sta attuando da 17 anni, prima in Italia e, da qualche anno, anche come Centro “pilota” per l’estero. Nei prossimi mesi partiranno per la Spagna i due direttori del programma per realizzare uno scambio all’interno dello stesso progetto.

ULTIME NEWS