Pubblicato il

Juniores provinciali: il Quartiere di Fattori fa mangiare la polvere alle inseguitrici

CIVITAVECCHIA – Campo Oro d’assalto. Gli juniores gialloverdi, guidati da Marco Fattori con una vittoria schiacciante sugli ospiti del Cimina Ronciglione per 6-2 sono passati al comando della classifica. Una vittoria meritata che non ammette repliche e che è stata il frutto della netta superiorità tecnica e tattica mostrata dal team di Fattori. I padroni di casa hanno dimostrato un solido centrocampo con il trio Feligioni, Macaluso e Mecozzi, coadiuvati da Ferri e Massi e da Fattori sulla fascia destra. Ad aprire le marcature al 14’ Ferri Marini dal limite dell’area, dopo soli 5’ il Campo Oro ha allungato le distanze grazie all’assist di Macaluso per Feligioni che messo in rete Per il Cimina Ronciglione 94 è note fonda. Al 32’ Macaluso ha siglato la rete del 3-0 a favore dei gialloverdi. Il 4-0 è stato invece siglato dalla new entry Mecozzi. Poco prima del riposo i cimini hanno segnato il primo gol. Nel 1’ del secondo tempo è stato Massi a mettere a segno la quinta rete dei padroni di casa. A 10’ dalla fine i viterbesi con un gran calcio di punizione dal limite si sono portati sul 5-2, ma ad una manciata di secondi dalla fine Ferri, in mischia, ha sancito il definitivo 6-2. «La squadra ha mostrato una grande disciplina tattica – ha sottolineato alla fine mister Fattori – abbiamo vinto meritatamente senza rischiare nulla». Grande performance anche per il San Gordiano di mister Stefano Fusco che ha travolto per 9-1 i viterbesi della Foglianese. I gialloblu hanno dimostrato di essere una squadra coriacea e molto competitiva che ha come punto di forza l’unione tra i vari giocatori. I padroni di casa, forti del sostegno del numeroso pubblico amico, hanno tirato fuori gli artigli e nel massimo della concentrazione hanno domato gli avversari senza lasciar loro nessuno spazio e mettendoli sotto nel giro di 45’ di ben 5 gol. Nonostante il grande vantaggio il team di mister Fusco non ha smesso di lottare e così nella seconda frazione di gioco hanno continuato a pressare fermando lo score sul definitivo 9-1. A segno Viola, Diego Burattini, Simone Burattini (con due reti a testa), Trotta, De Michelis e Scognamillo. «Non c’è che dire: sono soddisfatto e mi complimento con tutti – ha sottolineato orgoglioso alla fine mister Fusco – sono stati impeccabili. Sono certo che arriveremo in alto». Dalla prossima settimana il team del presidente De Marco si arricchirà dell’eccellente Giugno. Meritata vittoria anche per l’Allumiere di mister Pietro Pistola che, archiviata l’amarezza per la sconfitta nel derby contro il Tolfa, ha battuto l’Atletico Tarquinia per 2-1. Il match ha visto i cornetani passare al 10’ del pt in vantaggio e poi i collinari portarsi in vantaggio con rete siglata da Cammilletti, lo stesso che nel secondo tempo ha sbagliato il penalty e che si è fatto perdonare mettendo a segno il gol del definitivo 2-1. Mastica amaro invece mister Mauro Testa vista la sconfitta del suo team nella tana della Foglianese. «Abbiamo approcciato male la partita – sottolinea il mister – pensando di essere più forti abbiamo giocato con troppa superficialità. Questa sconfitta servirà da lezione per capire che ogni partita va affrontata con concentrazione e determinazione».

ULTIME NEWS