Pubblicato il

La Capitaneria ricorda il tenente generale Ingianni

PREFETTOCommemorazione in grande stile questa mattina in porto. Un discreto numero di militari ha ricordato il Ten. Gen. di Porto Giulio Ingianni, classe 1876 Comandante del Corpo delle Capitanerie degli anni venti e senatore del Regno dal ’39 al ’43. Presenti numerose autorità, tra cui il Prefetto di Viterbo Alessandro Giacchetti nipote di Ingianni e il Comandante Generale delle Capitanerie di Porto italiane Amm. Isp. Capo Raimondo Pollastrini. Durante la cerimonia Giacchetti ha consegnato al comandante locale Piero Pellizzari il berretto d’ordinanza un tempo appartenuto al nonno, collocato poi a bordo della motovedetta Ingianni.

A.S.

ULTIME NEWS