Pubblicato il

la Confcommercio chiede concretezza sul mercato

«Non è il singolo operatore a qualificare il mercato di Piazza Regina Margherita, bensì l’insieme dei banchi oltre alla naturale propensione dei consumatori. Pertanto ai vari candidati che si affollano in questo periodo al mercato, gli operatori debbono richiedere diverse cose». Il consigliere nazionale dell’Ascom, Tullio Nunzi elenca le priorità dei commercianti dell’area mercatale che dovrebbero essere sottoposte a chi aspira a governare la città. Secondo Nunzi gli operatori dovrebbero «chiedere ai candidati se è loro intenzione lasciare il mercato dov’ è, poi spiegare loro che la riqualificazione dell’ambulantato è frenata dall’abusivismo e dai costi esorbitanti del suolo pubblico,poi che il futuro del mercato e del commercio ambulante deve diventare processo condiviso in cui intervengano operatori politici ed enti locali.In pratica certezza del futuro, questo è quello che bisogna chiedere alla politica».

ULTIME NEWS