Pubblicato il

L'Aamt denuncia: "Inquinamento luminoso alle stelle"

CIVITAVECCHIA – L’Associazione Astrofili Monti della Tolfa ha denunciato la situazione di illegalità di molti impianti luminosi cittadini che non rispettano le norme stabilite dalla legge regionale 23/2000, riprese poi da uno specifico Regolamento comunale approvato alcuni anni fa.
«Ciò che preoccupa veramente – afferma il presidente dell’Aamt Carlo Rossi – è che alcuni importanti quartieri di Civitavecchia siano illuminati malissimo (apparecchi e lampade obsoleti) con l’inquinamento luminoso alle stelle così come il dispendio energetico. Ad esempio a S. Liborio, Aurelia e in zona industriale. Lo abbiamo più volte segnalato ma nessuno si è mosso, neanche le Circoscrizioni. Le nostre lettere – prosegue Rossi – inviate in passato e recentemente al Comune (all’assessorato alle Politiche Ambientali e allo stesso Sindaco), Regione Lazio ed Autorità portuale (al nuovo Presidente) sono cadute nel nulla. Cambiano le Amministrazioni comunali, i presidenti della Regione ed i presidenti dell’Autorità portuale ma i problemi rimangono gli stessi».

ULTIME NEWS