Pubblicato il

Ladispoli, rapina una donna per il cellulare: arrestato

LADISPOLI – I Carabinieri di Ladispoli hanno tratto in arresto giovane incensurato responsabile del reato di rapina. Il fatto è avvenuto nella tarda serata di ieri, quando la vittima B.A., giovane donna di Ladispoli, si trovava a passeggio nelle vie del quel centro. Un giovane del luogo, T.F., 26enne, si è avvicinato alla vittima e, dopo averle colpito la mano, si è impossessato del telefonino con cui stava parlando.
L’aggressore si è poi dileguato tra la folla per poi scappare a bordo della propria autovettura. L’immediato intervento dei Carabinieri sul luogo del fatto ha però permesso di ricostruire l’intera vicenda e di acquisire gli elementi che hanno portato al successivo e tempestivo ritrovamento del responsabile, il quale era ancora in possesso del corpo del reato. L’operazione di servizio si è conclusa, quindi, positivamente per la vittima che è rientrata in possesso del proprio telefono cellulare, mentre per T.F. sono scattate le manette ed è stato sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell’gutorità giudiziaria di Civitavecchia con l’accusa di rapina. L’attività dei Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia, nella settimana appena trascorsa, ha registrato due arresti per spaccio di droga, un arresto per rapina aggravata e una denuncia in stato di libertà. 
 

ULTIME NEWS