Pubblicato il

Ladispoli, vertice del sindaco con Carabinieri e Finanza <br />

Il sindaco Paliotta incontra i vertici di Carabinieri e Finanza

Il sindaco Paliotta incontra i vertici di Carabinieri e Finanza

LADISPOLI – Proseguono gli incontri del sindaco Crescenzo Paliotta con le forze dell’ordine presenti sul territorio. Dopo aver incontrato i vertici della Polizia a cavallo, il primo cittadino di Ladispoli ha avuto un approfondito confronto al palazzetto comunale di piazza Falcone con il Capitano della Compagnia dei carabinieri di Civitavecchia, Mauro Izzo, e con Luogotenente della Guardia di finanza, Giuseppe Pizzimenti. E dal vertice sono scaturite interessanti novità per il potenziamento delle forze dell’ordine in città. “Agli alti ufficiali di Carabinieri e Fiamme gialle – ha detto il sindaco Paliotta – abbiamo innanzitutto ribadito il fermo sostegno dell’amministrazione comunale ai tutori dell’ordine. Ladispoli cresce di mille unità residenziali annue, è necessaria una presenza forte e costante di Arma, Guardia di finanza e corpi di Polizia per evitare che la microcriminalità possa tentare di allungare i tentacoli sulla nostra città. Nel rispetto del programma elettorale della coalizione Alleanza per Ladispoli, abbiamo annunciato al Capitano Izzo ed al Luogotenente Pizzimenti che i progetti per la costruzione delle nuove caserme di Carabinieri e Fiamme gialle stanno procedendo nella direzione migliore. Per il nuovo presidio della Guardia di finanza, che sorgerà in una zona periferia grazie all’accordo tra comune ed un imprenditore privato, siamo in attesa di un ulteriore parere dell’ufficio urbanistico della Regione Lazio dopo aver ricevuto il via libera del dipartimento all’ambiente. Una volta ottenuti tutti i nulla osta, potranno iniziare i lavori che dovrebbero durare un anno e permetterci di consegnare alla Finanza una caserma moderna e funzionale. Anche per i Carabinieri stiamo riattivando i progetti che prevedevano la costruzione di un presidio nella zona del Centro civico. Ci sono stati in questi anni notevoli ostacoli burocratici ed economici, ma l’amministrazione comunale è al lavoro per individuare un percorso che ci permetta di far realizzare la struttura in grado di accogliere almeno il doppio dei militari dell’Arma attualmente in servizio a Ladispoli. Con il raggiungimento di questi due obiettivi imprimeremo un decisivo colpo di acceleratore al potenziamento delle forze dell’ordine sul nostro territorio”. A tale proposito, proprio in questi giorni entreranno in servizio a Ladispoli quattro nuove unità della polizia municipale, attinte dalla graduatoria che fu stilata dopo il concorso del 2002.

ULTIME NEWS