Pubblicato il

«Ai turisti solo tributi, buche e immondizia»

S. Severa. Angelo Grimaldi rivendica più attenzione per la frazione

S. Severa. Angelo Grimaldi rivendica più attenzione per la frazione

SANTA SEVERA – «Nessuna delle roboanti promesse annunciate è mai iniziata; ai turisti ed ai villeggianti che cominciano ad affollare Santa Severa possiamo offrire solo l’aumento dei tributi, buche, immondizia e caos». Il lapidario giudizio è di Angelo Grimaldi, consigliere comunale di minoranza e da sempre rappresentante delle istanze della frazione turistica di Santa Marinella. «Devo farmi portavoce delle numerose lamentele. E’ impensabile – dice – aver aumentato l’Ici sulle seconde case fino al 7 per mille, aver alzato del 25% la tassa sui rifiuti, aver aumentato oltre il doppio i tributi urbanistici, la semplice Dia per riassettare la casa». In effetti, la colonia vicino il castello è teatro di scarichi abusivi di materiali edili ed accanto ad ogni cassonetto cominciano a depositarsi rifiuti di ogni genere, compresa mobilia. Le strade sono in uno stato desolante, buche e rappezzi costringono a pericolosi slalom, mentre il lungomare, nonostante il restyling della scorsa estate, dà l’impressione che ci sia ancora molto da fare. «Mi duole che nonostante sia stato approvato un faraonico piano delle opere pubbliche da oltre 140 milioni di euro, per Santa Severa non sono state lasciate nemmeno le briciole. Darò battaglia, nelle sedi istituzionali, affinché non sia disconosciuto il ruolo culturale di questa frazione» (Cris.Deg.)

ULTIME NEWS