Pubblicato il

&laquo;Ci riprenderemo San Gordiano&raquo; <br />

La promessa di Roberto Sanzolini dopo lo sgombero ‘‘forzato’’ e le dichiarazioni del Sindaco. I volontari del circolo annunciano la riattivazione dei laboratori  

La promessa di Roberto Sanzolini dopo lo sgombero ‘‘forzato’’ e le dichiarazioni del Sindaco. I volontari del circolo annunciano la riattivazione dei laboratori  

CONFERENZACIVITAVECCHIA – «Riprenderci San Gordiano. Il Sindaco ce l’ha strappata ingiustamente ed impropriamente». Questo ormai è l’unico obiettivo dell’Arci, a detta del presidente Roberto Sanzolini che fa presagire una vera e propria guerra tra il circolo e la cooperativa Civitabella da un lato, e il Pincio con il primo cittadino dall’altro. Una guerra a suon di ricorsi al Tar, di querele per diffamazione, di parole dure su una vicenda che va avanti da anni ma che è esplosa in questi mesi, a seguito dell’ordinanza di sgombero. E se Sanzolini coglie l’occasione per ribadire la dubbia inagibilità della struttura presente all’interno del parco Yuri Spigarelli, ricorda anche che l’Arci non si dà per vinta. «Moscherini non ha ricordato che abbiamo dovuto licenziare nove persone della cooperativa a seguito dello sgombero – ha aggiunto – noi comunque andiamo avanti, grazie al sostegno della gente. Prepareremo cesti natalizi da presentare poi alle aziende e ai cittadini, chiedendo la collaborazione anche dei centri commerciali, riattiveremo un laboratorio con i nostri ragazzi e cercheremo di allestire un gazebo in centro per portare avanti la nostra causa e ribadendo l’importanza di uno sviluppo concreto del terzo settore». Una cosa è certa, ormai la battaglia si sposterà ad altri livelli.

ULTIME NEWS