Pubblicato il

«Favoriremo l’occupazione»

Allumiere. La lista ‘‘Insieme nel cuore’’ presenta gli obiettivi Il candidato sindaco Pierantozzi punta sul valore dei giovani

Allumiere. La lista ‘‘Insieme nel cuore’’ presenta gli obiettivi Il candidato sindaco Pierantozzi punta sul valore dei giovani

ALLUMIERE – «Una lista che vede riuniti candidati di età ed esperienze lavorative e di vita diverse, ma uniti per cambiare in meglio il volto del nostro paese, facendolo resuscitare dall’inoperosità e dalla sonnelenza di questi anni». E’ così che si esprime il candidato di ‘‘Insieme nel cuore’’, Pietro Pierantozzi, il quale sottolinea che il suo gruppo è composto da «giovani e meno giovani a braccetto, in cammino per un obiettivo comune, quello della promozione e della crescita del paese. Nella mia esperienza trentennale nella scuola in qualità di insegnante e di preside, sono stato a contatto coi ragazzi, grazie a loro mi sono mantenuto ‘‘giovane’’ e mi impegnerò a cercare di migliorare il futuro dei giovani allumieraschi. Crediamo molto nel valore dei giovani, nella loro esuberanza, nel loro essere apportatori di novità e di idee, come siamo certi però che noi, più avanti con gli anni, con il nostro bagaglio d’esperienza possiamo essere un valore aggiunto. Insieme si potrà cambiare Allumiere». Tra gli obiettivi che si sono posti in primis c’è di coinvolgere i giovani nell’organizzazione della vita del paese senza attingere ‘‘alle solite corsie preferenziali’’. «Va sostenuta la loro formazione professionale per prepararli al mondo del lavoro – spiegano i vertici della lista civica – verrà avviato uno studio di fattibilità per verificare se esistono le condizioni per la costituzione di una società a partecipazione pubblica totalitaria, per una diretta e più efficace gestione dei servizi pubblici locali riferiti alla persona, al territorio e all’ambiente, per favorire l’occupazione locale dei giovani assorbendo quelli che oggi sono in situazione lavorativa precaria o senza lavoro. Garantiamo il nostro impegno per affidare ai giovani un’opportunità di ‘‘lavoro dignitoso’’ e anche una serie di iniziative per migliorare il loro tempo libero, favorendo il settore sportivo, associativo,ludico e cultural-ricreativo». (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS