Pubblicato il

«Tante risosrse economiche per Allumiere»

Elezioni. La lista di Augusto Battilocchio punta sui soldi di Provincia e Regione Tra gli obiettivi anche la carta dei servizi e la certificazione Emas

Elezioni. La lista di Augusto Battilocchio punta sui soldi di Provincia e Regione Tra gli obiettivi anche la carta dei servizi e la certificazione Emas

di ROMINA MOSCONI

ALLUMIERE – «Grazie all’impegno dell’amministrazione uscente ed alle sinergie realizzate con le forze politiche dell’Unione che governano in Provincia e in Regione si sono potute canalizzare verso Allumiere ingenti risorse economiche pubbliche, che hanno permesso in passato, e permetteranno in futuro, il raggiungimento dei tanti, ambiziosi obiettivi». E’ così che inizia il comunicato della lista di maggioranza capitanata dall’attuale vicesindaco, Augusto Battilocchio, il quale sottolinea che da parte loro c’è la volontà di rendere partecipe la cittadinanza per quanto riguarda le decisioni importanti da prendere relative alla vita pubblica del paese. Molti gli obiettivi: la carta dei servizi del Comune dove saranno descritti finalità, modi, criteri e strutture su cui si basano i servizi erogati; la certificazione Emas per la qualità ambientale che porterà oggettivi vantaggi alla comunità con la possibilità di accedere a risorse economiche aggiuntive, altrimenti non attivabili. Per quanto riguarda la tutela ambientale la lista ‘’Insieme per Allumiere’’ punta sull’istituzione di una Riserva Naturale su una parte del territorio dell’Università Agraria di Allumiere, in modo da trasformare i vincoli passivi presenti sul territorio allumierasco in opportunità di sviluppo per la comunità; in questo senso sarà portata avanti con vigore la battaglia istituzionale, finalizzata alla revisione della perimetrazione e della normativa riguardante le Zone di Protezione Speciale. Dopo averlo ripetuto più volte Battilocchio e compagni continuano a ribadire la loro totale e netta contrarietà all’utilizzo del carbone come combustibile nella centrale elettrica Tvn di Civitavecchia. «Inoltre intendiamo creare un’azienda faunistico venatoria autogestita dai cacciatori locali, in collaborazione con l’UA; realizzazione di un sistema di raccolta dei rifiuti integrata ‘‘porta a porta’’ – continuano i candidati del centro inistra – installazione di pannelli fotovoltaici presso le scuole e gli edifici pubblici, comprese le strutture esistenti al campo sportivo».

ULTIME NEWS