Pubblicato il

&laquo;Tarquinia crocevia di cultura, civilt&agrave; e turismo&raquo; <br />

Elezioni. Oggi presentazione del centrosinistra e processione per la festa della patrona, tra le polemiche Mauro Mazzola, candidato sindaco dell’Unione, ha illustrato programmi e liste

Elezioni. Oggi presentazione del centrosinistra e processione per la festa della patrona, tra le polemiche Mauro Mazzola, candidato sindaco dell’Unione, ha illustrato programmi e liste

TARQUINIA – E’ stata presentata oggi pomeriggio, a piazza Sederini, la candidatura a sindaco di Mauro Mazzola sostenuto dal centrosinistra, ad esclusione dell’Udeur e dei Verdi che sono confluiti nella lista civica “Per Tarquinia pulita”, che propone invece quale candidato sindaco Pierangelo Conti. Alla presentazione ieri erano presenti tutti i 64 candidati alla carica di consiglieri delle liste collegate a Mazzola: Ds, Margherita, Comunisti italiani e Lista civica. Presentazione tra le polemiche di molti cittadini, visto che l’orario, le 18, ha coinciso con la processione per le vie del paese in occasione della festa della patrona Madonna di Valverde, seguita da molti credenti che non hanno potuto partecipare all’incontro. Al di là delle polemiche, corposo il programma dell’Unione presentato da Mazzola: 11 pagine che raccolgono 34 punti ritenuti cruciali dal centrosinistra. «Tarquinia crocevia di cultura, civiltà e turismo» il motto che pone come obiettivo lo sfruttamento del porto di Civitavecchia per il rilancio economico della città. Numerosi i punti elencati per la «rinascita di Tarquinia»: dal nuovo piano regolatore, fermo dal 1975 alla valorizzazione del centro storico, all’attuazione del piano quadro del Lido, la creazione di un marchio di qualità dell’offerta ricettiva, per proseguire poi con le Saline, tra i punti il completamento dell’ecoalberco e il ripascimento della spiaggia; Marina Velka, ampliamento campo da golf, porto turistico e nuove strutture ricettive; e lottizzazione San Giorgio.

ULTIME NEWS