Pubblicato il

«Vertenza pulizie, la caserma Piave non ha possibilità di intervento»

«Non abbiamo né competenze né concrete possibilità di intervento, ferma restando la piena partecipazione alla problematica sul piano umano, in merito alla vicenda che vede coinvolte le lavoratrici addette alla pulizia presso la Caserma Piave». A sottolinearlo è il comandante della struttura stessa, il colonnello Giancarlo Villa il quale, pur esprimendo rammarico per quanto sta accadendo in questi giorni, ha spiegato come l’amministrazione militare non possa in questo intervenire in merito ad un contenzioso che è prettamente privatistico. Problema che coinvolge da un lato le ex dipendenti, dall’altro la nuova ditta «che – come spiegato – ha proposto un’offerta economicamente più vantaggiosa per l’amministrazione stessa». Intanto la Filcams Cgil, ormai al terzo giorno di sciopero accanto alle lavoratrici, ha evidenziato la totale assenza del Sindaco che non è intervenuto né per risolvere la situazione, né per portare solidarietà alle dipendenti coinvolte.

ULTIME NEWS