Pubblicato il

&laquo;Via le strisce blu da Santa Marinella&raquo; <br />

Viabilità. Presto un comitato cittadino contro i parcheggi a pagamento. Gia’ da giugno dovrebbe scattare il nuovo provvedimento Angelo Grimaldi, consigliere di minoranza, chiede che il progetto venga accantonato subito, «almeno per la perla del Tirreno»

Viabilità. Presto un comitato cittadino contro i parcheggi a pagamento. Gia’ da giugno dovrebbe scattare il nuovo provvedimento Angelo Grimaldi, consigliere di minoranza, chiede che il progetto venga accantonato subito, «almeno per la perla del Tirreno»

di CRISTIANO A. DEGNI

S. MARINELLA – L’arrivo delle strisce blu in città sembra scuotere la popolazione più di un temporale estivo. La delibera di giunta comunale del 7 maggio scorso ha preso un po’ tutti all’improvviso. Sembra imminente la costituzione di un comitato di cittadini che dopo il project per la costruzione del nuovo municipio, dopo le installazioni di macchinette per le infrazioni stradali, adesso contesti anche il posizionamento degli stalli, così si chiamano i rettangoli in cui lasciare l’auto. Secondo i commercianti l’effetto sul turismo potrebbe essere devastante, arrivando anche ad incidere sulla clientela abituale e residente in città. Angelo Grimaldi, consigliere comunale di minoranza, aveva più volte avvertito la necessità che sul fatto della regolamentazione della sosta si facesse chiarezza. «Una cosa è regolamentare la sosta, un’altra è tassare i cittadini imponendo una gabella per ogni azione che una persona si trovi a compiere nel corso della giornata». «L’anno scorso – continua Grimaldi – l’ipotesi di regolamentare traffico ed accessi a Santa Severa è stata rinviata con due precise condizioni: che i cittadini fossero coinvolti nel progetto e che fosse avviato per tempo. Ora ci troviamo nella stessa condizione dello scorso anno e quindi per le medesime ragioni il progetto deve essere accantonato. Mi faccio portavoce delle istanze dei tanti cittadini scontenti per chiedere all’amministrazione comunale di soprassedere subito con il progetto che riguarda Santa Marinella mentre sarebbe opportuno convocare con urgenza un’assemblea pubblica che illustri le ragioni dell’iniziativa operata a Santa Severa e, se condivise, ne introduca con gradualità gli effetti». Già da giugno cittadini e turisti si troverebbero a pagare i parcheggi.

ULTIME NEWS