Pubblicato il

Lombardi manager anche di Etm

Oggi l’assemblea dei soci. Dimissionario il cda dell’azienda Intanto Zeppa e Rossi tornano a parlare di presunti conflitti di interessi

Oggi l’assemblea dei soci. Dimissionario il cda dell’azienda Intanto Zeppa e Rossi tornano a parlare di presunti conflitti di interessi

Massimo Lombardi è il nuovo amministratore unico di Etm. Dopo aver assunto ad inizio settembre lo stesso incarico per l’altra municipalizzata cittadina, Etruria Servizi, il professionista è ora a capo anche dell’azienda di trasporto pubblico locale. La decisione è scaturita oggi pomeriggio, nel corso dell’assemblea dei soci che ha visto dimissionario l’intero cda della azienda cittadina.
Il presidente Salvatore Andrea Renda, già qualche tempo fa, all’indomani delle dichiarazioni del sindaco Moscherini di rivoluzionare l’organizzazione interna delle due società partecipate cittadine, aveva dimostrato la propria disponibilità a dimettersi.
E così è stato, con l’assemblea dei soci che ha deciso quindi di mettere l’azienda in mano a Lombardi, che dovrà gestire la transizione verso l’assetto definitivo previsto dalla riforma messa in cantiere dall’assessore Monti
Intanto, l’azienda ha inviato le prime cinque ‘‘chiamate’’ per nuove assunzioni di personale da impiegare nel settore della logistica, mentre altri due operatori saranno assunti a novembre per il settore turistico. Nel frattempo, l’ultima stilettata all’Etm è giunta in mattinata da parte del segretario della Rdb Flavio Zeppa e della portavoce di Ambiente e Lavoro Gabriella Rossi (nella foto). I due hanno parlato di incompatibilità e di conflitti di interessi, puntando il dito contro le presunte incompatibilità di chi riveste ruoli in aziende che stipulano contratti tra loro. Inoltre hanno fatto accenno a compensi e bilanci, soprattutto quello del 2006 che, a quanto pare, non sarebbe stato ancora presentato alla stessa assemblea dei soci.

ULTIME NEWS