Pubblicato il

L'opposizione si arma per la lotta all'amianto

CIVITAVECCHIA – Una commissione speciale per affrontare le problematiche relative alla diffusione dell’amianto sul territorio. È quanto chiederanno con una mozione mercoledì in Consiglio alcuni membri dell’opposizione, capitanati da Roberto Cosimi. «Abbiamo morti e malati in città – ha detto il consigliere Cosimi – a causa dell’amianto. Per questo serve una prevenzione delle malattie di origine professionale e una diagnosi precoce delle malattie derivanti dall’esposizione a questo minerale». Cosimi, appoggiato dai consiglieri di minoranza Guerrini, Gaglione e Porro chiede proprio per questo la creazione di un istituto in loco che garantisca ai lavoratori a rischio e a tutta la cittadinanza un’opera di monitoraggio e prevenzione verso i tumori legati all’amianto, senza dover più ricorrere a strutture ospedaliere fuori regione. Inoltre è richiesta la tutela sanitaria dei lavoratori professionalmente esposti o ex esposti all’amianto e il diritto per questi ai benefici previdenziali previsti dalla legge 257/92, ma soprattutto chiarezza ed efficacia da parte di tutte le Istituzioni coinvolte nel problema e l’organizzazione di un convegno per mettere al corrente la cittadinanza dei rischi e delle problematiche legate all’amianto.

ULTIME NEWS