Pubblicato il

‘Davide e Golia con Astante’ in mostra a Roma

L'opera attribuibile al Caravaggio divide pubblico e critica

L'opera attribuibile al Caravaggio divide pubblico e critica

di MATTEO MARINARO

 

Si svolgerà dal 13 al 22 ottobre 2007 presso il Complesso Monumentale Santo Spirito in Saxia di Roma, la mostra dal titolo “Antiquari nella Roma Rinascimentale. II mostra mercato di antiquariato”. Un evento nell’evento, che oltre ad avere un rilevante impatto emotivo per la forza delle immagini raffigurate, permetterà al pubblico di rivivere in prima persona la rinascita di capolavori logori dal tempo. Per dieci giorni verranno esposte collezioni private e pezzi particolari di 48 antiquari italiani ed esteri, insieme ad una mostra collaterale con opere di Michelangelo Ricciolini, attribuite al maestro romano e raffiguranti storie del Martirio di San Lorenzo. Et dulcis in fundo, il vero evento clou della mostra: l’esposizione dell’opera ‘Davide e Golia con Astante’, attribuibile secondo l’associazione Culturale Terza Esperide di Palermo a Michelangelo Merisi detto il Caravaggio. Quest’opera infatti, al termine di lunghe e minuziose indagini artistico-scientifiche ha letteralmente diviso la critica dando vita ad un dibattito più che mai aperto, e il gusto di trovarsi di fronte ad un’opera la cui visione appassiona e coinvolge un numero sempre più alto di cultori d’arte e della sua storia rende la visione della mostra ancora più allettante. Al panorama strettamente culturale si affiancheranno poi numerosi eventi collaterali. Si spazierà dai concerti di musica, tra cui un tributo al grande maestro Ennio Morricone, recente vincitore del premio Oscar, agli imperdibili appuntamenti enogastronomici. Tutto sembra pronto allora per l’inaugurazione, in programma il 12 ottobre con il consueto taglio del nastro alla presenza del presidente Senatore Esterino Montino, degli organizzatori, di esponenti del mondo politico e della stampa invitata alla cerimonia.

ULTIME NEWS