Pubblicato il

‘‘Eclettica’’ di Ilaria Pergolesi in mostra al Forte

Da domani fino all’8 settembre l’esposizione proporrà oltre 55 opere originali dislocate sui due piani del maschio

Da domani fino all’8 settembre l’esposizione proporrà oltre 55 opere originali dislocate sui due piani del maschio

di MATTEO MARINARO

Verrà inaugurata questo pomeriggio alle 19, presso il maschio del Forte Michelangelo, la mostra della pittrice civitavecchiese Ilaria Pergolesi, dal titolo ‘‘Eclettica’’. Ben 55 le tele esposte con strabilianti opere nuove, sia in bianco e nero sia a colori, dislocate sui 2 piani dell’edificio. Inconfondibili ed originali i toni sgargianti della Pergolesi che da molti anni sta riuscendo a far apprezzare le sue pennellate con esposizioni un pò ovunque, ottenendo successi di critica e pubblico.
Ilaria, perchè ‘‘Eclettica’’, come è nata l’idea di questa mostra?
«Eclettica è la mia ultima fatica, e sono molto contenta di poter esporre al Forte Michelangelo, riuscendo a sfruttare ben due piani del maniero. E’ stata una scelta completamente casuale, e queste tele in bianco e nero vogliono raccontare storie completamente diverse dallo stile per il quale sono conosciuta, che comunque è ricco di colori vivaci. Entrando infatti nella mostra, il visitatore si trova immediatamente immerso in questo mondo misterioso, fatto di chiaro e scuro, di bianco e di nero, ma proseguendo poi per una ‘‘porticina’’ ci si ritrova subito catapultati in un esplosione armonica di colori».
Qual’è l’opera più rappresentativa?
«Sicuramente, ‘‘Apri le porte del mio cuore’’. Quella tela è ricca di sentimento: c’è il nero, il rosso, il fucsia, che sono i miei colori preferiti, e ovviamente chi dipinge usa i colori che più rappresentano la propria anima».
C’è una prevalenza di figure e soggetti femminili nei tuoi quadri, perchè?
«Spesso in quelle figure femminili mi ci riconosco. In molti quadri infatti, c’è proprio il mio autoritratto. Recentemente ho fatto un viaggio in Tunisia, ed è stata veramente una esperienza particolare. Ricordo ancora perfettamente i sapori, gli aromi, i colori e le sensazioni che ho sentito e apprezzato in quei posti. è bastato semplicemente mettere nero su bianco le emozioni…pardon, i colori sulla tela». Eclettica è un viaggio nell’anima della pittrice, che consegna nelle mani dello spettatore volti che restano impressi e che parlano con gli occhi e le espressioni di un artista, che adora giocare con tutto ciò che la circonda. Ingresso presso la Pro loco di Civitavecchia. Maschio del Forte Michelangelo. Orario di apertura: 10.30-13.00/17.00-20.30.

ULTIME NEWS