Pubblicato il

L'ultima magia di Fattori: gli allievi del Campo Oro vicini ai regionali

Una stagione da record conclusa al secondo posto. Gli allievi provinciali del Quartiere Campo Oro allenati da Marco Fattori hanno chiuso con un’altra vittoria la loro lunga serie di risultati positivi e venerdì a Tarquinia nello spareggio col Montalto si giocheranno anche l’accesso ai regionali. I gialloverdi hanno battuto 3-1 il Corchiano, grazie alle reti di Peroni, Scognamiglio e Scognamillo. I pupilli del patron Pino Antonucci dopo una serie iniziale di pareggi dovuti alla mancanza dell’uomo gol hanno poi dato prova di carattere vincendo tutte le partite e perdendo solo lo scontro diretto con la capolista Capranica. Grazie all’ottimo lavoro svolto dal ‘‘mago’’ Fattori hanno regalato grandi emozioni e in ogni match non solo hanno fato piazza pulita degli avversari, ma avunque hanno riscosso i complimenti dagli avversari. «Ma la magia più grande di Fattori, Tamagnini, Gargiullo e Poduti – spiega il presidente Antonucci – è di aver creato in pochissimo tempo un gruppo partendo da zero e di averlo reso una squadra forte e competitiva».
Nello stesso girone spettacolare pari del San Gordiano di Massimo Del Principe che ha chiuso 4-4 il confronto col Caprarola dimostrando un buon collettivo ed anche ottime individualità come Trotta, autore di una rete strepitosa nel nel primo tempo, alla quale ha fatto seguito la doppietta di Zerillo e infine la rete di Alessandro. Restando tra i provinciali tornano a sorridere gli allievi della San Pio di mister Pacitti, che hanno travolto per 6-1 gli ospiti dell’Etruria 2000. I pupilli di patron La Rosa hano iniziato un po’ in sordina andando al riposo sul vantaggio per 2-1. Al rientro dagli spogliatoi i rossoblu hanno dato vita ad un match emozionante dove hanno dimostrato grandi capacità tattiche. Le reti della San Pio sono state siglate da Esposito (tripletta), Salvati (doppietta) e Birelli. «Questo è un gruppo di ragazzi sotto età – commenta il tecnico rossoblu – in questa stagione abbiamo seminato per il prossimo anno». La stagione per i rossoblu non finisce però qui visto che il comitato provinciale ha deciso che la sfida di Monterosi (sospesa per la rissa in tribuna tra genitori) dovrà ripetersi. Una scelta discutibile, visto che è anche in corso una indagine dei carabinieri a seguito delle denunce sporte e dei feriti ed infatti i vertici societari rossoblu non escludono la possibilità di evitare di non presentarsi a Monterosi. Tornando al calcio giocato gli allievi collinari della Cm di Allumiere e Tolfa, allenati da mister Pachiarotti, hanno concluso la stagione impattando 1-1 con la Fortitudo Nepi con la la rete di Mazzilli, al quale è stato anche annullato poco dopo un altro gol apparso però regolare. In campo per i collinari: Caruso; Mollica; Baiocco (dal st Y. Pierini); Astolfi; Fabbi; Stendardi; Cenciarini; Ceccarelli; Compagnucci; L. Pierini e Mazzilli.
ALLIEVI REGIONALI – Non si è conclusa nel migliore dei modi la stagione dell’Us Civitavecchiese di Pino Brandolini che ha rimediato una sconfitta nella gara interna contro il Real Boccea. Nella classica partita di fine stagione, ad obiettivi ormai raggiunti, il tecnico di via Montanucci ha dato largo spazio ai giovani che il prossimo anno diventeranno l’ossatura di questa formazione nel torneo regionale. Le numerose assenze hanno anche condizionato il gioco apparso spesso prevedibile. Buoni invece gli esordi di Supino, Paoletti e Nunzi che hanno dato il massimo per l’intera partita.
(a cura della redazione sportiva)

ULTIME NEWS