Pubblicato il

Mammoli, deposizione dei Carabinieri sulle intercettazioni

E’ proseguito con l’ ascolto dei testi di accusa il procedimento penale a carico di Angelo Mammoli, 60 enne, accusato di violenza sessuale su minore. L’ ex marittimo civitavecchiese, venne arrestato l’ estate dello scorso anno, reo, secondo la tesi accusatoria, di aver abusato di un ragazzino 13 enne, figlio di una donna con la quale sembrava intrattenere una relazione sentimentale. Con lui finì in manette anche la madre del piccolo la quale ha tutt’ ora in corso un procedimento a suo carico con l’ accusa di aver, in qualche modo, incoraggiato gli incontri tra il Mammoli e suo figlio minore. Nell’ udienza di ieri mattina, il Collegio ha ascoltato, come richiesto dall’ accusa, un maresciallo dei Carabinieri e due testimoni. Di maggior rilievo le dichiarazioni del primo il quale ha riferito in merito alle intercettazioni ambientali effettuate degli uomini dell’ Arma durante la fase delle indagini preliminari. Questi colloqui saranno al centro dell’ udienza del 25 ottobre prossimo. In quella data, infatti, oltre ad altri due testi del Pm, il Collegio ascolterà il perito che ha proceduto alla trascrizione delle suddette conversazioni.

B.L.R.

ULTIME NEWS