Pubblicato il

Mariani finisce sul registro degli indagati

MAURIZIOCIVITAVECCHIA – L’esponente della Margherita Maurizio Mariani, è finito sul registro degli indagati per abuso d’ufficio e falso insieme all’amministratore delegato della società di trasporti inglese Terravision, Fabio Petroni, e ad altre due persone. Secondo la procura la società non avrebbe i requisiti per trasportare i viaggiatori in arrivo e in partenza da Ciampino. In particolare, per gli investigatori, in fondo alla convenzione stipulata fra la società di diritto inglese e Aereoporti di Roma per installare lo stand di Terravision a Ciampino, usato per la vendita dei biglietti, ci sarebbe una sottoscrizione falsa: quella di Luigi Foffo, l’ad che ha preceduto Petroni e che, con una denuncia presentata a maggio scorso, ha dato il via all’inchiesta. L’accusa ruota attorno all’asserita violazione dell’articolo 2 della legge 288 del 2003 in cui si afferma che chi ha una licenza di noleggio con conducente può trasportare solo turisti organizzati, mentre è vietato il servizio di linea, come le trasferte che Terravision organizza tra Roma e Ciampino. Nel dettaglio l’accusa per Mariani è quella di aver aiutato la società a scapito dei concorrenti.

ULTIME NEWS