Pubblicato il

Medical Spuri, firmata convenzione con la Asl RmF

Si è risolta dopo mesi di incertezze la situazione che vedeva il Centro Medical Spuri a rischio chiusura. L’ipotesi di interruzione di attività per la struttura che si occupa dell’assistenza ai bambini con problemi dell’età evolutiva è stata allontanata questa mattina con la firma della convenzione tra la Asl RmF ed il Centro, che andrà a regolare formalmente i rapporti tra la struttura assistenziale di via Etruria sino al completamento della procedura di accreditamento regionale. Si tratta in effetti della giusta conclusione di un rapporto finora mai regolato se non attraverso autorizzazioni temporanee che non garantivano gli operatori e i famigliari degli assistiti contro i rischi di chiusura delle prestazioni erogate. “Voglio esprimere in questa circostanza – ha commentato il dott. Paolo Spuri, referente del Centro – tutta la nostra soddisfazione, anche a nome delle famiglie interessate, per la felice conclusione raggiunta stamattina, con particolare gratitudine all’impegno incessante profuso dal direttore generale della Asl Marco Biagini e alla sensibilità dimostrata dall’assessore regionale alla Sanità Augusto Battaglia per la risoluzione condivisa del problema, scongiurando l’ipotesi di interruzione delle attività”. Soddisfatto anche il manager della Asl RmF Biagini il quale ha ricordato come “l’impegno verso i più deboli, in questo caso i bambini è costantemente al centro della nostra azione. Sono molto contento – ha aggiunto – che anche in questo caso si sia potuti arrivare ad esito positivo per una situazione che da tre anni non consentiva agli operatori della Medical Spuri di operare serenamente e con giuste certezze sotto il profilo istituzionale. Si apre da oggi una fase nuova che permetterà a tutti di svolgere al meglio le proprie specificità ”.

ULTIME NEWS