Pubblicato il

Michelli: "Rifiuti, necessario programmare"

Un’emergenza rifiuti scongiurata, gli incontri tra i sindaci di Civitavecchia, Santa Marinella, Tolfa e Allumiere per individuare il sito per la nuova discarica comprensoriale avviati, l’idea di un impianto di preselezione all’attenzione del Pincio. L’ex assessore all’Ambiente Diego Michelli sottolinea quello che è stato fatto nei soli sei mesi di gestione del Comune da parte dell’amministrazione Saladini, ricordando anche che è stato fatto un gran bel regalo alla nuova amministrazione. «Quello – ha spiegato – di aver allungato la vita della discarica attraverso la realizzazione dei piani di riqualificazione approvati dalla Regione, che hanno permesso di recuperare metri cubi di spazio in più. Non siamo mai andati in emergenza rifiuti, né tantomeno abbiamo conferito fuori città, contenendo i costi». Allo stesso tempo Michelli ricorda che è necessario lavorare non più sulle emergenze, ma sul lungo periodo, garantendo stabilità e tranquillità. «Oggi si parla di pirolisi o dissociatori molecolari – ha aggiunto – noi parlavamo di impianti si preselezione e differenziata. Qualcuno si ricorda che è presente una delibera comunale che vieta in città impianti di produzione e smaltimento di combustibile derivato da rifiuti (cdr)?».

ULTIME NEWS