Pubblicato il

Morte Cozzolino, Azione giovani: "Non accettiamo la fatalità data al tragico evento"

Il direttivo di Azione Giovani esprime il massimo cordoglio a tutta la famiglia del giovane Cozzolino e alla giovane moglie. “Sottolineiamo, come già da più parti rilevato da sindacati, forze politiche e istituzionali, che già dai mesi passati siano giunte continue critiche alle metodoligie di lavoro nei cantieri Enel. Per tale motivo non accettiamo la definizione di fatalità data al tragico evento, poichè ora Enel dovrà rispondere di tale tragedia e provvedere con atti concreti alla sicurezza nei propri cantieri”. “Auspichiamo inoltre che l’Amministrazione Comunale – prosegue azione giovani – per quanto di propria competenza, faccia chiarezza su questa materia, procedendo ad un maggiore controllo non solo nel grosso cantiere Enel ma anche e soprattutto nei vari cantieri edili, e non solo, sparsi su tutto il territorio cittadino”.

ULTIME NEWS