Pubblicato il

Morte sul campo di calcio: due avvisi di garanzia

Le notifiche sono state emesse nei confronti del dirigente della società sportiva di Anguillara e del medico che ha rilasciato l’idoneità del giovane alla pratica sportiva

Le notifiche sono state emesse nei confronti del dirigente della società sportiva di Anguillara e del medico che ha rilasciato l’idoneità del giovane alla pratica sportiva

SANTA MARINELLA – E’ stata rinviata ai prossimi giorni l’autopsia sul corpo di Simone Abate, il giovane atleta deceduto sul campo di calcio di Santa Marinella sabato pomeriggio a seguito di uno scontro fortuito con l’attaccante rossoblu.

La Procura di Civitavecchia ha aperto un’inchiesta, affidata al sostituto Pantaleo Polifemo. Due avvisi di garanzia sono stati emessi oggi nei confronti del dirigente della società sportiva di Anguillara e del medico che ha rilasciato l’idoneità alla pratica sportiva del giovane. Durante l’incontro con il Santa Marinella su un lancio lungo, il giovane portiere ha anticipato a terra l’avversario, che non è riuscito ad evitarlo, finendogli contro e colpendolo probabilmente al torace. Nessuna delle due squadre aveva un medico al seguito. Il giovane Simone, figlio unico, giocava con l’Anguillara da due anni. Come dimostra il certificato medico in possesso della società, era stato giudicato idoneo alla pratica sportiva. Il suo allenatore lo ricorda come un ragazzo speciale. “Non è possibile che Simone sia morto –ha detto incredulo Pino Cantafio, l’allenatore della juniores regionale di Anguillara. Quaranta minuti prima della tragedia, mentre la squadra scendeva in campo, l’ho incitato, volevo che fosse carico e concentrato. Da allora non ho più potuto parlargli”. Cordoglio a nome dell’amministrazione comunale è stato espresso da parte del sindaco di Anguillara, Emiliano Minnucci: “Esprimiamo tutto il nostro cordoglio alla famiglia, ai compagni e ai dirigenti dell’Anguillara calcio per la tragica scomparsa di questo ragazzo che difendeva sui campi di pallone i nostri colori”. “La tremenda notizia – ha aggiunto il sindaco – ha profondamente sconcertato tutta Anguillara, sconvolta da un tragico evento che segna i nostri ragazzi nel pieno della gioventù e mina la spensieratezza che caratterizza a livello dilettantistico un gioco di squadra come quello del calcio”.

INCIDENTE<a target=_blank href=http://www.civonline.it/notizia.php?IDCategoria=1&amp

ULTIME NEWS