Pubblicato il

Moscherini: "Ater, gestione vergognosa"

Dopo l’intervento del presidente dell’Ater Gianfranco Di Ludovico, in cui veniva addossata a Moscherini  la responsabilità del mancato dialogo tra i due enti, non si è fatta attendere la replica del sindaco, che ha ribattuto punto per punto le dichiarazioni del manager, rilasciate ieri alla Provincia. «Diciamo piuttosto che la gestione Ater a Civitavecchia è vergognosa – ha esordito il sindaco – e certo non sono io il primo a dirlo». Il riferimento di Gianni Moscherini riguarda le posizioni prese da buona parte del consiglio comunale durante l’era Saladini, quando vennero richieste a gran voce le dimissioni dell’intero consiglio di amministrazione Ater. Da Palazzo del Pincio non sono mancate le critiche riguardo alla condizione degli occupanti abusivi degli alloggi popolari «Possono dire ciò che vogliono – ha aggiunto il numero uno del comune – il segno del degrado che identifica l’Ater lo si vede dal fatto che non riescono più a frenare gli scontenti, da anni in cerca di case». Torna poi a denunciare la probabile esistenza di una organizzazione occulta che lucrerebbe dietro all’abusivismo «Insieme alle forze dell’ordine staneremo coloro che agiscono illegalmente». Di fronte alle affermazioni fatte da Di Ludovico, che parlava di mancanza di dialogo e di coinvolgimento da parte del comune nei confronti dell’Ater, Gianni Moscherini rilancia «L’Ater fa la padrona di cose non sue – ha riferito – il comune ha la coscienza a posto». Ha quindi fatto sapere di aver domandato alla sede di via Don Milani lo scongelamento di circa 3 milioni di euro da investire in nuovi alloggi, richiesta alla quale l’Ater avrebbe risposto picche, tirando in ballo solo cavilli burocratici. Domani intanto il direttore generale dell’azienda Riccardo Arena sarà ricevuto da Moscherini al comune, anche se il dialogo continua a rimanere difficile, considerato tra l’altro che a detenere la delega all’Ater è Mauro Nunzi, dirigente uscente dell’azienda, la cui carriera non si è conclusa in maniera propriamente serena.

ULTIME NEWS