Pubblicato il

Nettezza urbana: vertice Comune-Ama <br />

Ladispoli. Dopo le lamentele dei cittadini, incontro tra il sindaco e i dirigenti della ditta che gestisce la raccolta dei rifiuti Crescenzo Paliotta: «Modificheremo l’appalto»

Ladispoli. Dopo le lamentele dei cittadini, incontro tra il sindaco e i dirigenti della ditta che gestisce la raccolta dei rifiuti Crescenzo Paliotta: «Modificheremo l’appalto»

LADISPOLI – Vertice tra l’amministrazione comunale e Ama, la ditta che gestisce la raccolta dei rifiuti solidi urbani a Ladispoli nel mirino della città. Alla luce delle istanze dei lavoratori e delle segnalazioni della cittadinanza sul carente funzionamento del servizio, il sindaco Crescenzo Paliotta ha voluto fare chiarezza annunciando che presto sarà modificato l’appalto: «Il 30 novembre scade il contratto di affidamento e nel prossimo capitolato di appalto inseriremo delle significative modifiche per ottimizzare il servizio soprattutto della raccolta a terra e della pulizia dei cassonetti per soddisfare le legittime aspettative dei contribuenti di Ladispoli. Al vertice hanno partecipato i dirigenti dell’Ama, i lavoratori e le organizzazioni sindacali per tracciare il punto della situazione nel servizio di igiene ed ambiente e verificare come migliorare il capitolato del contratto in previsione della scadenza dell’appalto. «Abbiamo contestato alla società Ama – ha spiegato Paliotta – alcune inadempienze in merito ad obblighi previsti dal contratto di affidamento, come l’utilizzo a singhiozzo dell’automezzo per il lavaggio dei cassonetti e l’insufficiente spazzamento a terra in varie zone decentrate della città». Durante l’incontro è emerso anche l’impegno a trasformare a tempo pieno i contratti dei lavoratori impiegati a quattro ore e a provvedere all’attivazione della raccolta porta a porta al quartiere Cerreto. «Alle nostre richieste i dirigenti dell’Ama hanno garantito di aumentare le ore di lavoro al personale part-time».

ULTIME NEWS